Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Clima teso e organizzazione del lavoro in fabbrica, sciopero di due ore e sindacati spaccati

La protesta dei lavoratori sarebbe causato da un clima teso tra gli operai, a causa di ritmi di lavoro giudicati eccessivi applicati dalla nuova dirigenza dello stabilimento

Malessere dei lavoratori all'interno dello stabilimento Bonfiglioli. Il sindacato Ugl ha sostenuto uno sciopero di due ore, al termine di ogni turno lavorativo, nella giornata di oggi, venerdì. Anche la Cisl non ha espresso contrarietà. La protesta dei lavoratori sarebbe causato da un clima teso tra gli operai, a causa di ritmi di lavoro giudicati eccessivi applicati dalla nuova dirigenza dello stabilimento. 

Hanno preso le distanze dall'agitazione sindacale la Fiom-Cgil e la Uilm-Uil che lamentano una “posizione unilaterale, senza confronto approfondito con le altre sigle” e bollano l'iniziativa come “uno sciopero che non arreca alcun beneficio ai lavoratori, ma anzi chiede loro di pagare di tasca propria per portare visibilità ad una sigla”. Nel merito dell'organizzazione del lavoro vengono riconosciuti però “i problemi che interessano i lavoratori” e “un confronto complicato con l'azienda”. Dopo un'assemblea organizzata dalla Fim-Cisl lo scorso 12 aprile, anche quest'ultimo sindacato parla di “tempo scaduto per parlare di organizzazione del lavoro e clima aziendale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima teso e organizzazione del lavoro in fabbrica, sciopero di due ore e sindacati spaccati
ForlìToday è in caricamento