rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Trasporto pubblico

Sciopero generale, autobus e treni si fermano per 8 ore: ecco le fasce a rischio disagi

Nella precedente mobilitazione indetta da Filt-Cgil e Uiltrasporti il 17 novembre l’adesione era stata pari al 22,99%. nel bacino di Forlì-Cesena

Si ferma il trasporto pubblico giovedì. Gli autisti incroceranno le braccia  dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21. Le motivazioni alla base della mobilitazione proclamata da Cgil e Uil riguardano "politiche e interventi in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro; e il cambiamento della delega fiscale del Governo e definizione di una nuova riforma per un fisco giusto ed equo". Inizialmente erano previste 4 ore di sciopero, raddoppiate dopo l'’esplosione nella centrale elettrica nel bacino del lago di Suviana. Per i sindacati si tratta di "un gravissimo evento lesivo dell’ incolumità e della sicurezza dei lavoratori e fa presumere che gli impianti, i macchinari, e le infrastrutture, presenti nelle due centrali elettriche, non garantiscano livelli adeguati di sicurezza per i lavoratori e per i cittadini". Nella precedente mobilitazione indetta da Filt-Cgil e Uiltrasporti il 17 novembre l’adesione era stata pari al 22,99%. nel bacino di Forlì-Cesena. Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, la protesta sindacale avrà inizio alle ore 9.00 per concludersi alle 17.00. “Gli effetti, in termini di cancellazioni e ritardi, potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine dello sciopero”, informa Trenitalia in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale, autobus e treni si fermano per 8 ore: ecco le fasce a rischio disagi

ForlìToday è in caricamento