menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero spontaneo, l'Electrolux replica: "Rsu strumentale, non è il nostro operato"

“L’azienda non ha sollevato alcuna contestazione disciplinare al lavoratore in questione. E’ un dovere però da parte dell’azienda segnalare al lavoratore un’attività svolta parzialmente o in modo non corretto"

“L’azienda non ha sollevato alcuna contestazione disciplinare al lavoratore in questione. E’ un dovere però da parte dell’azienda segnalare al lavoratore un’attività svolta parzialmente o in modo non corretto, a tutela anche del consumatore finale,  attraverso una semplice lettera di ‘sensibilizzazione’ che non comporta comunque alcuna sanzione disciplinare ma ha lo scopo di prevenire il reiterarsi dell’attività errata”: è la replica che arriva da Electrolux dopo lo sciopero spontaneo che si è diffuso velocemente nello stabilimento forlivese mercoledì pomeriggio.

Le rappresentanze sindacali hanno obiettato i metodi di controllo a distanza, definiti “intimidatori”. Tuttavia da Electrolux si argomenta che “I fatti descritti dalle Rsu, a titolo meramente strumentale, non trovano alcuna corrispondenza con l’operato dell’azienda”. La questione, avvenuta mercoledì, riguarda una lettera di contestazione ad un operaio per aver svolto male la sua fase nella catena di produzione. “La modalità della contestazione è tale per cui c'è stato a nostro giudizio un controllo a distanza sulla linea di montaggio, per risalire a quel lavoratore visto che si ruota ogni ora”, hanno lamentato dalla Rsu. La protesta si è poi concretizzato in un breve sciopero spontaneo indicato sul posto dai delegati Rsu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento