Lunedì, 15 Luglio 2024
Il lutto

Lo stadio di San Siro gli aveva tributato un'ovazione per la festa dei 100 anni: addio al super tifoso dell'Inter Bruno Romagnoli

Tifosissimo dell'Inter aveva festeggiato allo stadio Meazza con la maglia numero 100 donata dai vertici della squadra Ambrosiana il suo centesimo compleanno

Per l'Inter nutriva un grande amore. Tant'è che per celebrare il centenario della suo nascita aveva assistito nel 2019 al match Inter-Parma, con la sua presenza salutata dallo stadio Meazza con una grande ovazione. E per quel compleanno speciale un regalo speciale: dalle mani dell'ex capitano Javier Zanetti la consegna della maglia numero 100 con tanto di nome. Si è spento venerdì scorso, alle soglie dei 104 anni (li avrebbe compiuti il 27 ottobre), Bruno Romagnoli. 

"Originario di Rocca San Casciano, sempre attivissimo nella vita e nel lavoro, lo abbiamo visto in più occasioni accompagnato dal figlio Alberto con la nuora Roberta Brunazzi a molti degli incontri conviviali dell'Ami - ricordano dalla sezione forlivese dell'Ami "Giordano Bruno" Forlì -. Tifosissimo dell'Inter aveva festeggiato allo stadio Meazza con la maglia numero 100 donata dai vertici della squadra Ambrosiana il suo centesimo compleanno".

La bandiera della sezione Ami "G.Bruno" con Elide Rusticali e Natale Corzani ha partecipato lunedì mattina alle esequie di uno dei più antichi mazziniani. Nella sua vita Romagnoli conobbe anche il grande aviatore Carlo Seganti. Oltre ad Alberto lascia anche le figlie Rosanna e Deanna. Da lunedì la sua salma riposa al cimitero di Bussecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stadio di San Siro gli aveva tributato un'ovazione per la festa dei 100 anni: addio al super tifoso dell'Inter Bruno Romagnoli
ForlìToday è in caricamento