menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Frasca

Foto Frasca

Scompare nel nulla, notte di ricerche al parco urbano e in centro: trovata dopo ore

Erano da poco passate le 19 quando una comunità con sede a San Martino che ospita persone con problemi psichici ha avvertito i Carabinieri di Forlì per segnalare che una donna, classe '72, non aveva fatto rientro in comunità

Erano da poco passate le 19 quando una comunità con sede a San Martino che ospita persone con problemi psichici ha avvertito i Carabinieri di Forlì per segnalare che una donna, classe '72, non aveva fatto rientro in comunità dopo essersi allontanata come tutte le sere per una passeggiata in direzione parco urbano. La donna aveva anche staccato il telefono, aumentando così la preoccupazione in tutta la struttura. Il comando provinciale dei Carabinieri di Forlì, nella persona del capitano Marella, ha così dato mandato a tutte le pattuglie disponibili di cercare la donna, con il parco urbano "Franco Agosto" come primo luogo da rastrellare in lungo e in largo.

TANTE PATTUGLIE - I carabinieri hanno potuto utilizzare una decina di mezzi e circa una quarantina di persone, che erano stati predisposti inizialmente per un servizio straordinario di pattugliamento notturno in città, nel circondario e nella zona di Castrocaro e Rocca San Casciano, al fine di contrastare il triste e in aumento fenomeno dei furti in abitazione e dei reati in genere, in particolare in un momento nel quale molte persone si allontanano dalle proprie abitazione causa vacanze. Ma la notizia della scomparsa della donna, i cui problemi psichici rendevano ancora più pericolosa la situazione, hanno 'dirottato' tali pattuglie alle ricerche della 41enne.

LE RICERCHE - Molte famiglie e soprattutto parecchi giovani alla Collina dei Conigli, non hanno potuto non notare i militari, i Vigili del Fuoco con rilevatori di calore, l'elicottero dei Carabinieri, la Municipale di Forlì e la Croce Rossa con le unità cinofile, impegnati nelle ricerche. E così è stata data anche al megafono la notizia che i militari stavano cercando una persona scomparsa. Le ricerche si sono poi spostate anche nel centro cittadino e nel circondario finché, verso l'1 di notte e dopo diverse ore di rastrellamento, la 41enne è stata trovata nei dintorni di piazza Saffi in stato confusionale. La donna ha riferito ai militari di San Martino in Strada che l'hanno trovata e tranquillizzata, che la sua intenzione era quella di allontanarsi da Forlì, per andare a trovare i propri famigliari fuori regione. Ma improvvisamente ha perso l'orientamento e, complice una crisi di panico, si è trovata a vagare senza una meta nel centro forlivese. Una storia comunque terminata con un lieto fine.

SERVIZIO CONTRO I REATI - I Carabinieri, condotti dal capitano Marella, hanno quindi proseguito nel servizio di pattugliamento di Forlì e del circondario. Sono stati effettuati veri e propri posti di blocco lungo le principali arterie di accesso per controllare mezzi e persone sospetti. Anche qui, solo buone notizie: nessun positivo al test dell'etilometro, nessun caso di droga e nessun furto segnalato in abitazione. Solamente una denuncia: un forlivese del 1989 che aveva nel bagagliaio un coltello a serramanico con una lama di 20 cm. Erano state segnalate persone sospette all'interno dei giardini tra via Gervasi e viale Risorgimento, ma all'arrivo dei Carabinieri non è stato trovato nessuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento