rotate-mobile
Cronaca

Scoppia una lite tra barista e cliente, volano calci e pugni: caos in piazza Saffi

All’arrivo degli agenti la lite era ancora in corso, così che i due sono stati separati per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente

Sabato impegnativo per il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì. Intorno alle 17:35, due volanti sono intervenute in piazza Saffi dove era stata segnalata una concitata lite tra il titolare di un bar e un cliente. All’arrivo degli agenti la lite era ancora in corso, così che i due sono stati separati per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.

Dagli accertamenti esperiti è emerso che il cliente, un 24enne albanese residente in città, si era indispettito per il fatto che l’esercente gli aveva rifiutato il servizio invitandolo ad allontanarsi, in ragione del fatto che a causa di pregressi comportamenti inadeguati era considerato cliente non gradito. Il giovane, invece, ha insistito nel restare e ha aggredito il barista che cercava di impedirgli di fruire dei servizi igienici sbarrandogli fisicamente la strada e rinnovando l’invito ad andarsene.

Da qui è nata una lite nel corso della quale i due si sono colpiti a vicenda; inoltre il 24enne ha anche danneggiato alcuni suppellettili e strappato i vestiti del barista. Dopo l’intervento della pattuglia il cliente è stato identificato e allontanato, e nei suoi confronti verrà valutata una denuncia in stato di libertà per il reato di danneggiamento, oltre a quanto eventualmente dovesse emergere in caso di presentazione di querela da parte del danneggiato per l’aggressione subìta.

Poco prima, verso le 14, una volante ha controllato un furgone condotto da un cittadino di nazionalità cinese, che si trovava nella zona del parcheggio del centro commerciale Punta di Ferro. Il controllo è stato esteso anche ad altri due suoi connazionali che erano nell’abitacolo. Dalla verifica documentale è emerso che il conducente non aveva mai conseguito la patente di guida, pertanto nei suoi confronti si è proceduto alle contestazioni del caso con il sequestro del veicolo, intestato a una terza persona non presente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una lite tra barista e cliente, volano calci e pugni: caos in piazza Saffi

ForlìToday è in caricamento