rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Scuola

Forlì come Roma e Firenze: open day alla scuola dove i voti non servono più

Alla Scuola Don Oreste Benzi il metodo di valutazione dialogico e quello dell’autovalutazione vengono applicati con successo fin dal 2017: lo raccontano agli Open Day i genitori degli alunni

Open day alla scuola "Oreste Benzi" di Forlì, che dal 2017 utilizza il metodo di valutazione dialogico, che non si basa sulla misurazione, ma sulla valorizzazione, accostato a quello dell'autovalutazione, che aiuta gli studenti a maturare la consapevolezza di sé e del proprio operato. Anche la scuola di Forlì si aggiunge dunque a quelle balzate agli onori della cronaca in questi giorni: il Liceo Scientifico Morgagni di Roma e l’Iis Sassetti-Peruzzi di Scandicci, a Firenze.

Gli studenti imparano a valutare il lavoro in classe giorno dopo giorno, mentre a fine quadrimestre ricevono le lettere personali, attesissime, scritte dai loro insegnanti. Ai genitori si consegna anche la classica pagella; l’indicazione è però quella di non mostrarla ai figli, ma di utilizzarla come uno strumento indicativo per eventualmente valutare, insieme agli insegnanti, un’azione mirata di supporto.

La valutazione dialogica, spiegano dalla scuola, "punta a mettere in evidenza le capacità positive di ciascuno, su cui fare perno per condividere con l’allievo e la sua famiglia una visione più ampia del suo cammino di crescita e dei suoi progressi. L’esperienza ha infatti dimostrato che solo se i bambini e i ragazzi si sentono davvero accolti, con i loro talenti e i loro errori, ed incoraggiati a dare il meglio di sé, è possibile per loro vivere la scuola come un luogo amico e gli insegnanti come alleati". 

In occasione degli open day ci saranno anche le testimonianze dei genitori, che racconteranno le loro esperienza in merito a questo metodo di valutazione. Venerd', dalle 18.30 alle 20.00 c’è quello per la scuola media, che include un aperitivo offerto a tutti i genitori. Il giorno successivo invece, sabato dalle 15.30 alle 17.00 è il momento dedicato allascuola primaria: è possibile portare con sé i propri bambini, che parteciperanno ai laboratori tenuti dalle insegnanti madrelingua inglese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì come Roma e Firenze: open day alla scuola dove i voti non servono più

ForlìToday è in caricamento