Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Un anno fa il dramma del vigile del fuoco morto di covid: nasce "Speranza", un sentiero in memoria di Lorenzo Facibeni

Ad un anno esatto dalla sua scomparsa, è più vivo che mai il ricordo di Lorenzo Facibeni

Il suo cuore si spense la mattina del 9 maggio, provato dalla lunga battaglia contro il covid-19. Ad un anno esatto dalla sua scomparsa, è più vivo che mai il ricordo di Lorenzo Facibeni. E in memoria del vigile del fuoco morto all'età di 52 anni, lasciando orfani la moglie e tre figlie, è stato realizzato un percorso di 18 chilometri tra la natura di Predappio, dove Facibeni viveva con la famiglia.

Il sentiero è stato denominato Speranza (Cai 341), come il soprannome dell'indimenticato pompiere. "Lorenzo, che tanto ha lavorato per la sua comunità, aveva un ambizioso progetto - premettono dal Cral Vigili del Fuoco Forlì-Cesena -: far conoscere a tutti il meraviglioso ambiente naturale che circonda la città di Predappio.

Il percorso, che sarà presentato a fine mese, "si snoda sulle prime colline intorno alla valle del Rabbi, offrendo scorci magici, caratteristici del nostro comune. Il significato più profondo a cui il nostro amico Lorenzo si è ispirato, è quello di unire idealmente tutta la nostra comunità in un grande abbraccio, sviluppando il percorso su entrambi i versanti del nostro fiume Rabbi. A te viandante, che accogli il nostro invito, godi dei doni che Lorenzo ti offre affinché la Speranza possa lasciare una traccia nel tuo futuro".

sentiero-speranza-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno fa il dramma del vigile del fuoco morto di covid: nasce "Speranza", un sentiero in memoria di Lorenzo Facibeni

ForlìToday è in caricamento