Armi da guerra sequestrate ad estremisti di destra: l'operazione della Digos di Torino arriva anche a Forlì

Durante l’operazione coordinata della Procura della Repubblica di Torino, è stato sequestrato un autentico arsenale di armi da guerra (fucili d’assalto automatici di ultima generazione)

Ha interessato anche Forlì un'operazione della Digos di Torino, che ha provveduto al sequestro nel Nord Italia armi da guerra nella disponibilità di soggetti “orbitanti” nell’estrema destra oltranzista. L'attività, coordinata dalla Polizia di Prevezione - Ucigos, ha interessato anche Milano, Varese, Pavia e Novara. Durante l’operazione coordinata della Procura della Repubblica di Torino, oltre ad un autentico arsenale di armi da guerra (fucili d’assalto automatici  di ultima generazione) è stato sequestrato anche un missile aria-aria perfettamente funzionante ed in uso alle forze armate del Qatar.

Il bilancio è di tre arresti, tra i quali anche un ex ispettore delle dogane specializzato nell'antifrode finito nei guai nel 2003 per una truffa messa in atto mentre era in servizio a Malpensa. Si tratta di un militante di Forza Nuova ed è stato candidato al senato a Gallarate nel 2001. L'operazione è scattata all'alba di lunedì: nell'ultimo periodo la Digos di Torino ha infatti concentrato l’attenzione sui gruppi oltranzisti di estrema destra che orbitano su Torino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Tenta il suicidio lanciandosi contro le auto in transito: salvato dalla Polizia

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

  • La Dakar si macchia dell'ennesima tragedia, il dolore dei piloti forlivesi: "Una giornata triste"

Torna su
ForlìToday è in caricamento