menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia sequestra in centro la "casa-santuario" del santone: stop a esorcismi e riti di guarigione

La Squadra Mobile della Questura di Forlì ha posto sotto sequestro la casa, nonché “santuario” del sedicente esorcista-guaritore che operava in centro a Forlì

La Squadra Mobile della Questura di Forlì ha posto sotto sequestro la casa, nonché “santuario”, di Mario Guerrini, il sedicente esorcista-guaritore che opera da oltre trent'anni in via Bacilina, nella zona di Schiavonia  a Forlì. Il provvedimento di sequestro preventivo è stato eseguito domenica mattina, all'apice di un'inchiesta partita due anni fa, grazie alle rivelazioni del giornalista David Murgia di Tv2000, la televisione della Conferenza Episcopale Italiana, che con le telecamere nascoste mise in luce una situazione di presunti raggiri ai danni della comunità religiosa che si era formato intorno alla figura del “santone”, che sosteneva di essere “un prescelto” e di avere “poteri speciali”.

Ne uscì uno spaccato di superstizione, esorcismi non autorizzati dalla Chiesa, pratiche non mediche per “scacciare il male” e ottenere guarigioni, e più prosaici versamenti di decine di migliaia di euro nel tempo. Il tutto all'interno di un “santuario” colmo di immagini sacre, candele statue e altari vari, tutto il materiale è finito sotto sequestro domenica mattina. Una delle vittime si confidò a ForlìToday riportando in un'intervista i venti anni della sua vita spesi sotto il giogo del “santone”. Questa testimonianza, assieme alle immagini eloquenti di Tv2000, portò l'ufficio specializzato in questi crimini della Squadra Mobile di Forlì, ad avviare un'indagine scrupolosa. Lo scorso aprile è intervenuta con chiarezza anche la Diocesi, accusata in passato di un atteggiamento troppo “morbido”. Con un'ammonizione a carattere ufficiale, presa in base al codice di diritto canonico, era stato fatto divieto a Mario Guerrini, storico animatore del gruppo di preghiera “Immacolata concezione” di fare esorcismi e guarigioni, impartire benedizioni e svolgere atti tipici dei sacerdoti.


casa santone 1-2

casa santone 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Attualità

"Non più soli", quattro posti alla Misericordia di Rocca San Casciano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento