Cronaca

Serata movimentata in una sala giochi: il troppo alcol nel sangue gli costa una triplice denuncia

Gli agenti della Volante dell’ufficio Prevenzione Generale erano intervenuti su richiesta del titolare, che non riusciva a domare le intemperanze del cliente

Un 34enne di nazionalità ucraina è stato denunciato a piede libero dalla Polizia di Stato con le accuse di "rifiuto di generalità", "minaccia a pubblico ufficiale" e "violazione delle norme sul soggiorno". L'episodio è avvenuto sabato sera in una sala giochi forlivese, dove gli agenti della Volante dell’ufficio Prevenzione Generale erano intervenuti su richiesta del titolare, che non riusciva a domare le intemperanze del cliente.

All’arrivo degli agenti il 34enne prima ha rifiutato di fornire le proprie generalità e successivamente li ha aggrediti con gravi minacce verbali. A nulla è valso l’intervento anche di un amico, che cercava di portarlo alla ragione, anche perché oltretutto era visibilmente ubriaco. Terminate le procedure di identificazione e i verbali a suo carico, è stato segnalato alla magistratura. Sanzionato anche per la violazione amministrativa prevista per lo stato di manifesta ubriachezza in luogo pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata movimentata in una sala giochi: il troppo alcol nel sangue gli costa una triplice denuncia

ForlìToday è in caricamento