menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio civile tra gli anziani con la Misericordia di Rocca San Casciano

I ragazzi del servizio civile potranno usufruire di una formazione specifica per effettuare anche il servizio di autisti di ambulanza emergenza 118, se patentati da almeno 3 anni e aver compiuto 21 anni

All'interno del progetto "Piccolo paese grandi solidarietà 2019" presentato dalla Fraternita di Misericordia di Rocca San Casciano, sono disponibili quattro posizioni per il servizio civile universale. Il progetto propone servizi per persone anziane e non autosufficienti e trasporti con macchina e ambulanze. I ragazzi del servizio civile potranno usufruire di una formazione specifica per effettuare anche il servizio di autisti di ambulanza emergenza 118, se patentati da almeno 3 anni e aver compiuto 21 anni.

La Fraternita di Misericordia di Rocca San Casciano fondata nel 1969 dall'allora Parroco Don Luigi Maretti, compirà quest'anno 50 anni di attività al servizio della popolazione del paese e del circondario; tale servizio si ispira ai valori di fratellanza, gratuità e condivisione dettati dalla fede cristiana e ad una partecipazione attiva alla vita della nostra comunità. Da quest'anno la modalità di presentazione della domanda è esclusivamente online attraverso la piattaforma "Dol" raggiungibile tramite computer, tablet e smartphone all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it I cittadini italiani residenti in Italia o all'estero o i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con "Spid", il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è Spid, quali servizi offre e come si richiede.

Invece, i cittadini appartenenti ad un altro Paese dell'Unione Europea o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello Spid, oppure i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma Dol previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. Per tutte le informazioni riguardanti il Bando, la guida alla compilazione delle domande, dubbi ed attivazione Spid, i Giovani possono consultare il sito internet del Dipartimento al seguente indirizzo https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/ Per informazioni è possibile recarsi alla sede di Piazza Garibaldi 30/31, oppure contattare telefonicamente i numeri 345 8842454 o 0543 950043 e posta elettronica miserocca69@libero.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento