Sesso dopo il servizio fotografico con una 17enne, assolto il professionista

Dopo gli scatti, in una località all'aperto in collina, si passò ad un rapporto sessuale. La giovane e aspirante modella aveva all'epoca 17 anni

E' finito assolto, con la formula che il fatto non sussiste, il fotografo di 32 anni accusato di violenza sessuale da una ragazza con cui aveva un appuntamento per un servizio fotografico artistico. Dopo gli scatti, in una località all'aperto in collina, si passò ad un rapporto sessuale. La giovane e aspirante modella aveva all'epoca 17 anni e lui, il fotografo, 30 anni. Un rapporto consenziente è sempre stata la versione del fotografo, mentre la giovane il giorno dopo aveva sostenuto di aver consumato il rapporto in modo non libero e contro la sua volontà. Alla fine il giudice Lubrano, nell'udienza di giovedì, ha dato ragione all'uomo, che ha esibito delle chat tra loro due in cui si evinceva che nel giorno dell'incontro ci sarebbe stata una libera scelta di fare sesso da parte di entrambi.

La denuncia fu depositata nel mese  di settembre 2018. I due si erano conosciuti su un sito d'incontri durante l'estate, quando lui le aveva proposto di posare per delle fotografie. A quel punto, fotografo e aspirante modella, entrambi forlivesi, si erano recati sulle colline di Forlì per fare qualche scatto, alcuni anche "piccanti". Dopo la denuncia, sul caso ci furono le indagini del carabinieri e del pm Messina, che formalizzarono l'accusa di violenza sessuale. In aula il giovane, difeso dall'avvocato Giovanni Principato, ha fatto prevalere le sue ragioni e il giudice ha di conseguenza respinto la richiesta di condanna e la richiesta risarcitoria di 50mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento