Domenica, 14 Luglio 2024
Settimana del Buon Vivere

Anche Lella Costa tra gli ospiti della nuova giornata del Festival del Buon Vivere

Si parte alle 10 alla Chiesa di San Giacomo, dove, per BV Scuole, c’è Bello Mondo. Clima, attivismo e futuri possibili. Incontro per capire quello che gli altri non vogliono capire. Con Elisa Palazzi e Federico Taddia

Dieci appuntamenti in cartellone per la giornata di martedì al Festival del Buon Vivere, tra talk, seminari, musica, escursioni e incontri. Si parte alle 10 alla Chiesa di San Giacomo, dove, per BV Scuole, c’è Bello Mondo. Clima, attivismo e futuri possibili. Incontro per capire quello che gli altri non vogliono capire. Con Elisa Palazzi e Federico Taddia. Si riparte poi alle 16.30 al Refettorio dei Musei San Domenico con Alea Ambiente entra in classe, progetto di educazione ambientale per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie del territorio, a cura di Alea Ambiente spa.

Alle 17, alla Centrale di sollevamento dell’acquedotto Spinadello e SIC IT4080006 “Meandri del Fiume Ronco”, c’è invece Passi, parole e musica tra gli elementi della natura, percorso immersivo, che armoniosamente unisce arte e natura. Il cammino si snoda attraverso il suggestivo paesaggio del Parco Fluviale del Ronco, seguendo sinuosi meandri tra l’ex acquedotto di Spinadello e l’argine del fiume. Partecipano Mariateresa Tartaglia, Gioele Sindona e Giampiero Bartolini. A cura di Spinadello, Centro Diego Fabbri. Per informazioni 328 2435950.

Alle 17.30 si torna in centro a Forlì, al Chiostro dei Musei San Domenico, per Il potere del linguaggio per una nuova ecologia delle relazioni, workshop sul linguaggio e sul prendersi cura delle parole che utilizziamo nelle relazioni per un rinnovato benessere interiore e di una inedita consapevolezza. A cura di Soroptimist International Club Forlì e Comitato Dante Alighieri di Forlì-Cesena Aps.

La Cócla di via Andrelini 59 ospita quindi alle 18 il talk La crisi climatica esiste, non è un unicorno. Se pensi che sia importante fare la differenza, questo incontro è per te. Partecipa la fumettista Alterales in dialogo col giornalista Corrado Ravaioli. Dalle ore 17 il parco sarà aperto in occasione della fioritura dei ciclamini. A cura di GEV Forlì e Ente Parchi e Biodiversità Romagna, in collaborazione con Essere Elite.

Alle 18.30 al Refettorio dei Musei San Domenico ecco Bello mondo. Clima, attivismo e futuri possibili. Incontro per capire quello che gli altri non vogliono capire. Con Elisa Palazzi e Federico Taddia.

Sempre alle 18.30 la Chiesa di San Giacomo ospita il talk La cura delle relazioni non ha età. Prendersi cura della terza età, con Mauro Magatti (sociologo ed economista) e Johnny Dotti (imprenditore sociale esperto di economia generativa). Introduce e coordina Franca Compostella (ANAP). A cura di ANAP Confartigianato, con la partecipazione di Rete Magica ODV.

Altro talk, sempre alle 18.30 ma a Casa Artusi – Chiesa dei Servi di Forlimpopoli, dal titolo Chi ben comincia… La salute inizia anche dalla prima colazione, con Carlo Fabbri (direttore U.O. Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva Forlì-Cesena e medici U.O. Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva), Katia Guernaccini (nutrizionista, presidente Associazione PanCrea), Lisa Paganelli (imprenditrice agricola e presidente Biodistretto della Valle del Bidente). A cura di Associazione PanCrea, con il patrocinio de Comune di Forlimpopoli e con il sostegno di Casa Artusi.

Alle 21 si va alla Cittadella del Buon Vivere per il concerto Memorial Gabriele con Arancia Meccanica Rock Band, Special Duet Plus, Angie Brown & Sugar Band, Ermanno Fabbri – Trio Blues Soul, Lorena Sali – Jazz Trio e Maurizio Castellucci e Daniela Graziani. A cura di Aism.Infine alle 21 alla Chiesa di San Giacomo c’è Insieme. La relazione che cura. In qualsiasi processo di guarigione e cura c’è un ingrediente fondamentale che non va mai dato per scontato. La relazione. Se ne parla con Marco Maltoni (coordinatore della Rete di Cure Palliative della Romagna), Davide De Santis (presidente La Mongolfiera) e Monica Fantini (ideatrice progetto Buon Vivere). Con la partecipazione di Lella Costa. Serata a cura dell’Associazione Amici dell’Hospice.

La mattinata di martedì

Dalle 9 alle 19 alla Fabbrica delle Candele (Sala Arancione) si tiene Il valore sociale del cibo: workshop e attività di storytelling, sull’importanza di un sano stile di vita e di una corretta alimentazione. A cura di Cim Onlus. La Chiesa di san Giacomo ospita quindi alle 10 il talk La crisi climatica esiste, non è un unicorno. Se pensi che sia importante fare la differenza, questo incontro è per te. Partecipa la fumettista Alterales in dialogo col giornalista Corrado Ravaioli.

Altro talk alle 10 al Cinema Verdi di Forlimpopoli (P.za Antonio Fratti, 7), dal titolo La colazione: il primo pasto della nostra giornata. Parliamo di cibo perché ora più che mai abbiamo accesso al cibo in modo facile e, non sempre, con la giusta consapevolezza. Con Carlo Fabbri (direttore U.O. Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva Forlì-Cesena Katia Guernaccini (nutrizionista, presidente Associazione PanCrea) e Lisa Paganelli (imprenditrice agricola e presidente Biodistretto della Valle del Bidente). A cura di Associazione PanCrea Odv. Ancora alle 10 il Refettorio dei Musei San Domenico ospita il seminario per associazioni del terzo settore Lo stato di salute del volontariato. Fare rete tra gli enti del terzo settore. Ma quale rete? Conduce Stefano Zamagni, economista, già presidente dell’Agenzia del Terzo Settore. A cura di Salute e solidarietà Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Lella Costa tra gli ospiti della nuova giornata del Festival del Buon Vivere
ForlìToday è in caricamento