rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Settimana del Buon Vivere, è nato Forlì Social Hub

Sabato 4 ottobre, all'interno della Settimana del Buon Vivere, nella sala consigliare della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì si è tenuta la presentazione del progetto speciale Forli#SocialHub ideato da BvOff,

Sabato 4 ottobre, all’interno della Settimana del Buon Vivere, nella sala consigliare della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì si è tenuta la presentazione del progetto speciale Forli#SocialHub ideato da BvOff, associazione nata proprio come spin off della Settimana del Buon Vivere.

A presentare il progetto sono stati alcuni rappresentanti delle associazioni che fanno capo al gruppo - Laura De Marsilis, Giulia Cassani, Daniele Piovaccari ed Alessandro Fabbri - con intervento finale affidato al sindaco di Forlì Davide Drei, coordinati dalla giornalista Roberta Brunazzi di Rinnova Romagna Innovazione.

Condivisione, co-working, progetti comuni con tutte le associazioni della città, forte cultura del sociale per il bene comune: sono i fondamenti su cui poggia questo progetto di innovazione sociale, che si propone di consolidare un nuovo paradigma di rete tra le associazioni, fondato su una reale condivisione dal basso e sulla partecipazione allargata.

L'incontro si è aperto con la proiezione di un mini-documentario realizzato dall’Associazione Sovraesposti, dedicato alla fase di avvio del Forli#SocialHub, che ha vissuto la sua prima fase nella sede di via dei Filergiti.

"Forlì - ha esordito il sindaco Drei - è un territorio molto fertile per la cultura sociale, tanto da essere, assieme a Trento, una delle capitali nazionali del no-profit. Qui può nascere un Distretto dell'economia sociale - ha proseguito - anche grazie a giovani come quelli del Social Hub, portatori di un forte patrimonio d'innovazione, fondamentale per incidere sui processi di sviluppo della città".

L'idea del gruppo è quella di dar vita ad uno spazio aperto a tutti - associazioni, cittadini, universitari, professionisti - in cui lavorare insieme, organizzando corsi e laboratori di riciclo creativo tra open space tecnology e aree dedicate ai Gas, gruppi di acquisto solidale. Il tutto per creare occasioni d'incontro ma anche di lavoro, fornendo il giusto humus per l'avvio di start up.

"Il Social Hub - ha concluso il sindaco Drei - deve avere una forte funzione pubblica: su queste idee ci si può confrontare discutendo anche sui grandi temi come quello dello sviluppo e del lavoro, cercando le giuste alleanze per muovere le economie reali e portare Forlì verso il futuro".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana del Buon Vivere, è nato Forlì Social Hub

ForlìToday è in caricamento