Cronaca

Sfreccia sulla Tosco Romagnola, "sto andando all'ospedale". Ma è una scusa

Alla pattuglia che lo ha fermato e multato per le pericolose manovre, il conducente ha detto che si stava recando con urgenza all’ospedale Morgagni-Pierantoni

"Sto andando all'ospedale". Ma al pronto soccorso non si è presentato nè dopo il controllo, nè l'indomani. Un 41enne imolese è stato pizzicato sabato notte dalla Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, sfrecciare ad alta velocità lungo la Statale Tosco Romagnola, nella zona di San Varano.  Alla pattuglia che lo ha fermato e multato per le pericolose manovre, il conducente ha detto che si stava recando con urgenza all’ospedale Morgagni-Pierantoni. Nel verificare l’autodichiarazione, gli agenti hanno accertato che l’uomo aveva mentito, perché lui non si è mai presentato in Pronto Soccorso né quella sera né il giorno successivo. Il furbetto sarà quindi anche denunciato per false dichiarazioni rese ai poliziotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfreccia sulla Tosco Romagnola, "sto andando all'ospedale". Ma è una scusa

ForlìToday è in caricamento