Cronaca Predappio

Sgarbi visita la mostra "Il paese dei Mussolini" e firma una dedica: "Un uomo grande quando sbaglia non diventa più piccolo"

L'esposizione tratta le radici storiche della famiglia, attraverso Luigi Mussolini, nonno paterno del duce, e Alessandro. il padre

Tappa in Romagna per il critico d'arte Vittorio Sgarbi, che nei giorni scorsi ha visitato la mostra "Il paese dei Mussolini. Luigi, Alessandro e Benito" allestita alla "Casa natale Benito Mussolini", in via Varano Costa a Predappio ed aperta al pubblico fino al 29 agosto. L'esposizione tratta le radici storiche della famiglia, attraverso Luigi Mussolini, nonno paterno del duce, e Alessandro. il padre. Il curatore dell'esposizione è Franco Moschi, curatore della mostra, che si è avvalso della consulenza di Giancarlo Gatta, Alan Gori e Sofia Nanni, coordinatori scientifici del progetto e delle storiche Beatrice Buscaroli e Emanuela Bagattoni.

A disposizione dei visitatori ci sono oltre 200 pezzi, tra lettere manoscritte, fotografie, giornali, libri opuscoli e tanto altro ancora. Buona parte del patrimonio storico che compone il percorso è costituito da inediti. Un itinerario nel tempo, che arriva fino al 1910 ma anche in quegli spazi che hanno segnato i momenti di vita privata e familiare di Mussolini, fino alla morte di Alessandro e di Andrea Costa, all'ascesa politica Benito, direttore all'epoca del settimanale socialista "Lotta di classe". "Siamo partiti dall'origine del cognome Mussolini e abbiamo riscritto l'albero genealogico con documenti del Ventennio e dimenticati trovati all'interno del Comune di Predappio", ha introdotto Moschi, presentando l'esposizione al visitatore d'eccezione.

Ad affiancare Sgarbi, omaggiato anche di alcuni souvenir, vi erano anche il sindaco Roberto Canali e il vicesindaco Luca Lambruschi. La visita, conclusa con dedica ed autografo nel registro, è stata documentata da Sgarbi attraverso un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, con oltre 400 condivisioni: "Un uomo grande quando sbaglia non diventa più piccolo. Si mette in gioco e perde". La mostra è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e patrocinata dal Comune di Forlì. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi visita la mostra "Il paese dei Mussolini" e firma una dedica: "Un uomo grande quando sbaglia non diventa più piccolo"

ForlìToday è in caricamento