Si abbassa l'età dei contagiati, ecco le misure di sicurezza per tornare a scuola

Il Ministero dell'Istruzione ha disposto alcune misure anti-covid, per garantire la sicurezza degli studenti

Come sottolinea la Provincia di Forlì-Cesena, si è abbassata di molto la soglia dell'età dei contagiati, ed è ancora più importante rispettare le regole a tutela della salute delle studentesse, degli studenti e di tutto il personale scolastico. Il Ministero dell'Istruzione ha disposto alcune misure anti-covid: con la febbre si sta a casa; obbligo di rimanere a casa con temperatura corporea oltre i 37,5°C o con sintomi simil-influenzali; divieto di rimanere nei locali scolastici se sussistano le medesime condizioni e necessario isolamento e ritorno al proprio domicilio per l'applicazione delle misure di quarantena.

Per quanto riguarda ingresso e uscita dagli edifici scolastici è stato disposto: ingressi e uscite programmati in orari differenziati; accessi a visitatori e a esterni limitati, nel rispetto delle misure igienico-sanitarie; certificato medico a seguito di tampone negativo per il rientro a scuola. Non mancherà un servizio di supporto psicologico in caso di situazioni di disagio. 

Per quanto riguarda pulizia e igienizzazione si prevede una adeguata pulizia giornaliera e igienizzazione periodica degli ambienti scolastici. Molto importante anche il tracciamento e raccordo con il Sistema sanitario nazionale, con l'istituzione di un raccordo tra sistema scolastico e sistema sanitario per il tracciamento di persone venute a contatto con i contagiati e per dare risposte immediate in caso di criticità. Infine è previsto un numero verde per raccogliere domande e segnalazioni delle scuole sull'applicazione delle misure di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento