Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Si allontana dalla comunità, fermato dalla Polizia: "Ho 27 anni", in realtà è un minore

Il giovane, fermato nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, era sprovvisto di documenti e ha dichiarato di avere 27 anni

Un 17enne straniero è stato denunciato per false indicazioni sulla propria identità personale. Il giovane, fermato nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, era sprovvisto di documenti e ha dichiarato di avere 27 anni. Gli agenti non hanno creduto alla sua versione poiché il ragazzo dimostrava di essere molto più giovane, quindi lo hanno accompagnato in centrale dove lo hanno identificato attraverso le impronte digitali.

È così emerso che sul suo conto pendeva una segnalazione di "minore scomparso" in quanto allontanatosi da una comunità dove era stato collocato non avendo parenti in Italia. Inoltre, al ragazzo è stata sequestrata documentazione apparentemente rilasciata da una autorità consolare del suo paese, nella quale si attestava l’età di 27 anni.

Per concludere gli accertamenti finalizzati alla verifica della falsità dei contenuti di quegli atti, la Polizia di Stato, d’intesa con la Procura minorile, ha accompagnato il minorenne in ospedale per effettuare una visita medica relativa all’accertamento dell’età presunta attraverso lo sviluppo osseo, risultato compatibile con quello di un 15enne. Del caso ora si occuperà l’Ufficio Minori della Divisione Polizia Anticrimine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allontana dalla comunità, fermato dalla Polizia: "Ho 27 anni", in realtà è un minore

ForlìToday è in caricamento