Si cercano donatori di midollo osseo: con "E tu che tipo sei?" parte la campagna di Admo e Medoc

Per questa campagna Admo ha lanciato un nuovo format pubblicitario “E tu che tipo sei?”

Al via il progetto "Prendiamoci a cuore...Admo" con un incontro con i collaboratori del centro medico "Prenditi a cuore" e Forlifarma, che saranno attivi nella campagna di informazione. "Questo incontro ha confermato in primis lo spirito di sensibilizzare la cittadinanza con l’obiettivo di coinvolgere  potenziali donatori,  ed è stato un momento di “formazione”  per i partecipanti che dovranno relazionarsi con i cittadini che vorranno informazioni inerenti la donazione", spiega Susanna Schiavone, della direzione del "Prenditi a Cuore - City Riability Wellness" del Gruppo Medoc. Il Gruppo metterà a disposizione dell’Associazione i propri ambulatori di Forlì, Cesena, Faenza e Bologna, dove gli aspiranti donatori di midollo osseo potranno effettuare il prelievo salivare. Inoltre, aggiunge Schiavone, "si farà portavoce della mission negli ambulatori dove è presente a Lugo, Ravenna e Rimini, e nelle Aziende e società sportive clienti. Nelle nove farmacie Comunali il personale sarà a disposizione per informazioni". Conclude Schiavone: "Per questa campagna Admo ha lanciato un nuovo format pubblicitario “E tu che tipo sei?” che potrete trovare in ambulatori e farmacie comunali". Per informazioni: è possibile telefonare allo 0543 21087 al centro “Prenditi a Cuore - City Riability Wellness” e/o www.admoemiliaromagna.it.


 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento