rotate-mobile
Cronaca Forlimpopoli

Si conclude la presenza di Casa Artusi ad Expo per il progetto ‘Saperi e Sapori dalla via Aemilia’

Si è conclusa lunedì la presenza della Scuola di cucina di Casa Artusi ad Expo Milano in collaborazione con l’Associazione delle Mariette per il progetto ‘Saperi e Sapori dalla via Aemilia’ organizzato da Unioncamere e dal sistema Camerale regionale nello spazio della Piazzetta sul Cardo nord ovest accanto al Padiglione Italia, a pochi passi dall’Albero della Vita.

Si è conclusa lunedì la presenza della Scuola di cucina di Casa Artusi ad Expo Milano in collaborazione con l’Associazione delle Mariette per il progetto ‘Saperi e Sapori dalla via Aemilia’ organizzato da Unioncamere e dal sistema Camerale regionale nello spazio della Piazzetta sul Cardo nord ovest accanto al Padiglione Italia, a pochi passi dall’Albero della Vita.
 
L’iniziativa, cominciata lo scorso 9 settembre, ha visto alternarsi momenti informativi e di intrattenimento, spettacoli e dimostrazioni, il tutto con l’obiettivo unico di supportare le Aziende e le istituzioni nella divulgazione delle eccellenze produttive e delle tradizioni del territorio.

 
Particolare attenzione è stata riservata sabato 12 settembre alla presentazione dei prodotti romagnoli come lo Squacquerone di Romagna Dop, il Formaggio di Fossa di Sogliano Dop, lo Scalogno di Romagna Igp, il Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale Igp (bovina romagnola), la Pesca e Nettarina di Romagna Igp, l’Olio Extra vergine di Oliva Colline di Romagna Dop e ancora il formaggio Raviggiolo dell’Appennino tosco romagnolo e la Razza suina Mora Romagnola, che vantano il Presidio Slow Food per l’Emilia Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si conclude la presenza di Casa Artusi ad Expo per il progetto ‘Saperi e Sapori dalla via Aemilia’

ForlìToday è in caricamento