menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si è distinto in un'attività in Afghanistan, croce d'argento ad un ufficiale del 66° Reggimento

Il tenente Simone Della Ciana, ufficiale del 66esimo Reggimento di stanza a Forlì, originario di Città della Pieve (Perugia), riceverà dal generale di divisione Carlo Lamanna la croce d'argento al Merito dell'Esercito

Si è distinto in un contesto operativo molto delicato, in Afghanistan, coordinando e gestendo le unità sottoposte al suo comando, così da scongiurare la perdita di vite umane. Per questo il tenente Simone Della Ciana, ufficiale del 66esimo Reggimento di stanza a Forlì, originario di Città della Pieve (Perugia), riceverà dal generale di divisione Carlo Lamanna la croce d'argento al Merito dell'Esercito, nel corso della celebrazione della Liberazione di Forlì, nella mattina di sabato. L'episodio si è verificato nel gennaio di quest'anno ad Herat. E' uno dei momenti di una serie di cerimonie  solenni per ricordare i 75 anni dell'uscita dei nazi-fascisti da Forlì, una città simbolo nell'avanzata alleata dal centro Italia del 1944. Nonostante la sua irrilevanza dal punto di vista strategico, era stato comandato ai tedeschi di stanza sul territorio che Forlì, capoluogo del paese natale di Benito Mussolini, non cadesse in mani nemiche. 

La consegna della croce d'argento, “che viene consegnata di solito a Roma o in occasione di cerimonie particolarmente solenni”, spiega il comandante del 66° Reggimento Pasquale Spanò, verrà consegnata in questo caso a Forlì – subito dopo la deposizione delle corone ai “Lampioni dei martiri” in piazza Saffi (dove vennero esposti i corpi di 4 partigiani uccisi) – proprio per la solennità militare dell'evento. Sono previste, infatti, una sfilata cerimoniale in Piazzale della Vittoria con ua  compagnia del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile Trieste che sfilerà da piazzale della Vittoria, percorrendo corso della Repubblica sino ad arrivare in piazza Saffi. La sfilata sarà aperta dalla Fanfara della Brigata Cavalleria "Pozzuolo del Friuli" ed un Plotone in uniformi storiche.

Liberazione di Forlì: la presentazione del programma completo del 75° anniversario

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento