rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Si inaugura l'ambulatorio per gli emarginati che vivono sulla strada

Per cercare di dare una risposta alle diverse , ma molto simili realtà di emarginazione (economica, culturale, di razza, di genere) e di fragilità

Nasce l' “Ambulatorio volontario per le  persone fragili”. Il centro sociale è stato allestito in via Elisabetta Piolanti 12, a cura dell'associazione Salute e Solidarietà. L’inaugurazione è prevista per fine settembre. “In sintonia con il tema dell'edizione 2018 della Settimana del Buon Vivere di Forlì,  "Luoghi" - spiega la responsabile dell’associazione Daniela Valpiani - l'Associazione Salute e Solidarietà ha scelto "La Strada", quale luogo di cammino, di sosta, di fatica, di ricerca, di bisogno . Sulla "Strada" può insorgere il bisogno di salute, quello che è un diritto sancito dalla costituzione Italiana, può non essere né fruibile né garantito".

Per cercare di dare una risposta alle diverse , ma molto simili realtà di emarginazione (economica, culturale, di razza, di genere) e di fragilità, l'Associazione "Salute e Solidarietà” apre quindi un ambulatorio in città, aperto a tutti coloro che si trovano, temporaneamente o in modo permanente, in situazione di necessità e, nell'occasione, promuove un evento che vuole essere spunto di incontro e confronto , a livello cittadino,  sulle "povertà" presenti nel nostro territorio. Interverranno all'iniziativa anche don Luca Favarin  dell'associazione "Percorso Vita"  eil poeta e narratore Roberto Mercadini, che  presenterà il  monologo "Odissee Anonime" . L’inaugurazione si tiene mercoledi 26 settembre, alla presenza di sindaco e vescovo. Alle 16  al Refettorio del San Domenico si terrà la tavola rotonda “Salute e solidarietà: la Strada che unisce”. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si inaugura l'ambulatorio per gli emarginati che vivono sulla strada

ForlìToday è in caricamento