rotate-mobile
Cronaca

Si rifiuta di pagare una birra da poco più di un euro e finisce nei guai

Sono tre i cittadini denunciati lunedì dagli agenti della Volante della Polizia di Stato di Forlì in due attività

E' di tre denunce il bilancio di una serie d'attività svolte lunedì dagli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì. La prima alle 8.40, nel corso di un controllo d'iniziativa in via Bertini: nella circostanza i poliziotti hanno fermato un furgone con quattro cittadini pakistani a bordo. Uno di questi, 31 anni, è risultato non in regola con le norme che regolarizzano il permesso di soggiorno, venendo denunciato a piede libero. Deferito a piede libero anche un coetaneo poichè senza documenti, violando così la norma sugli stranieri.

Poco prima delle 11, invece, una pattuglia è intervenuta in un supermercato in via Colombo, dove un pakistano di 20 anni, già noto alle forze dell'ordine, si era rifiutato di pagare una birra da 1,19 euro. Il giovane è stato fermato oltre le casse da un addetto alla sicurezza, che aveva notato un sacchetto contenente la bevanda. Ha tergiversato, riferendo che la birra era stata acquistata in un altro market, ma si tratta di un prodotto che si trovava solo in quella catena di market. Al termine delle formalità di rito è stato denunciato per tentato furto. Non avendo con se i documenti è stato deferito anche per violazione della normativa sugli stranieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rifiuta di pagare una birra da poco più di un euro e finisce nei guai

ForlìToday è in caricamento