menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, in arrivo nuove telecamere. A gennaio i T Red

Un sistema di telesorveglianza più capillare e integrato con tutte le forze dell'ordine per rafforzare quello già esistente, sia dal punto di vista della diffusione del telecontrollo, che da quello della qualità dei dispositivi.

Un sistema di telesorveglianza più capillare e integrato con tutte le forze dell'ordine per rafforzare quello già esistente, sia dal punto di vista della diffusione del telecontrollo, che da quello della qualità dei dispositivi. Lo conferma il vicesindaco, Giancarlo Biserna. “E' inserito nell'ambito del finanziamento regionale per il progetto Forlì città sicura, che comprende diversi interventi, tra i quali anche quello dell'installazione dei T Red, la cui attivazione è prevista per il mese di gennaio”.

Per quanto riguarda il sistema di telesorveglianza, quello già esistente “non è il massimo e va migliorato”, sottolinea Biserna. Pare essere un progetto ancora in bozza, “non so dare tempistiche”, ma aumenterà il numero di telecamere, non solo in centro storico, ma anche nelle principali vie d'accesso alla città. “Sarà un sistema in rete che permetta una verifica da parte di tutte le forze dell'ordine di quello che accade in città”.

Per quanto riguarda i T Red, nel mese di gennaio entreranno in funzione, pronti a multare i trasgressori che passeranno col rosso. “Una settimana prima verrà annunciato ai cittadini”, conclude Biserna.


Le 4 telecamere verranno piazzate sui semafori di viale Roma, all'incrocio con via Gramsci e via Campo Di Marte, sia in direzione Cesena che Forlì. In viale Bologna il T-Red monitorerà, all'incrocio con via Firenze, chi da Faenza va verso Forlì. Mentre su viale Bolognesi, al semaforo con viale Spazzoli la telecamera sarà puntata su chi va verso piazzale Della Vittoria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento