menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, il vice sindaco: "Ora priorità alla pavimentazione in pietra"

Il vice sindaco di Forlì, Giancarlo Biserna, risponde al consigliere del Pdl Fabrizio Ragni sullo stato dell' arte della pista ciclabile di corso Garibaldi ed anche sulla necessità di fare manutenzione delle strade

Il vice sindaco di Forlì, Giancarlo Biserna, risponde al consigliere del Pdl Fabrizio Ragni sullo stato dell' arte della pista ciclabile di corso Garibaldi ed anche sulla necessità di fare manutenzione delle strade e della segnaletica dopo le grandi nevicate di febbraio. “Posso assicurare che siamo consapevoli sin dai tempi della neve che bisogna intervenire  e non abbiamo certo perso tempo anche sotto il profilo economico”, ha evidenziato Biserna.

“Ovvio che in prima battuta abbiamo risolto in modo provvisorio le problematiche di rischio e sicurezza immediati con sistemazioni anche non belle a vedersi, ma il vero percorso che abbiamo avviato è questo – ha continuato il vice sindaco -. La nevicata ha coinciso con  la Conferenza dei Servizi col Global Service nella quale, ai primi di febbraio, si doveva  programmare tutta la viabilità”.

“Tale Conferenza è stata evidentemente rimandata ed abbiamo dovuto mettere mano ad una  intera riprogrammmazione  in base ai disastri  causati dal maltempo – ha proseguito Biserna -. Pertanto oggi stiamo attivando una nuova programmazione con una rimodulazione delle priorità. Al primo posto ci sono appunto la pavimentazione in pietra e la segnaletica orizzontale, e a seguire tutte le ulteriori obbligatorie sistemazioni. Faremo in modo comunque di accelerare il più possibile”.

Quanto alla pista ciclabile di corso Garibaldi, Biserna ha evidenziato “il successo che Forlì ha ottenuto a Roma di poter realizzare la pista senza cordolo ma anche in quello che tale nostra vicenda ci ha posti come apripista sul campo e su scala nazionale di un cambiamento ad hoc della normativa al  ricorrere di  certe condizioni (e corso Garibaldi le ha,  come sancito nel parere scritto del Ministero proprio sul nostro caso pilota) )deve fare i conti sulle tempistiche che devono essere rispettate”.

“Abbiamo ridefinito il progetto di base, stiamo lavorando per  affidare i lavori  e presto andremo in Circoscrizione ad illustrarlo – ha aggiunto ancora il vice sindaco -. Quindi dovremmo essere a tiro. Va detto che su tale materia è sempre stato importante l' impegno della Fiab che da tempo lavora sul Ministero per proporre soluzioni innovative e consone alla realtà della mobilità ciclabile”.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento