menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, lunedì torna "Siamo tutti Pedoni"

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil saranno presenti per la campagna informativa "Siamo tutti pedoni" che si svolgerà lunedì mattina, dalle 9 alle 12, di fronte San Mercuriale

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil saranno presenti per la campagna informativa "Siamo tutti pedoni" che si svolgerà lunedì mattina, dalle 9 alle 12, di fronte San Mercuriale. Si tratta di un’iniziativa, spiegano i sindacati, "nata dalla necessità di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema, quello della sicurezza degli utenti deboli della strada, troppo spesso accantonato. I dati parlano chiaro: 7.000 morti e oltre 200.000 feriti negli ultimi dieci anni".

"Qualcuno potrebbe scambiarlo per il bollettino di guerra dell’Afghanistan, ma è invece il numero allarmante delle tragedie che coinvolgono i pedoni - evidenziano Cgil, Cisl e Uil -. Cifre impressionanti, rese ancora più drammatiche dalle invalidità permanenti riportate dalle vittime della strada. Soltanto nel 2011 tra chi cammina si contano 21.000 feriti e ben 589 morti. Questa immagine terribile si fa ancora più nitida se si pensa che il 30% dei pedoni perde la vita mentre attraversa sulle strisce e oltre il 50% delle vittime ha più di 65 anni. Una media agghiacciante di quasi due morti e trenta feriti al giorno, una strage bianca che non può lasciar indifferente l’opinione pubblica".

"Ma il fattore su cui possiamo fare qualcosa tutti e subito è il comportamento di chi guida, che è quasi sempre determinante. Basti pensare che un terzo dei pedoni viene ucciso mentre attraversa sulle strisce - continuano i sindacati -. Per questo torna anche quest’anno la campagna “Siamo tutti pedoni”, per accrescere la sensibilità sociale sulle problematiche di chi cammina e ricordare all’opinione pubblica che le tragedie sulla strada possono essere evitate, semplicemente con un maggiore rispetto degli altri e delle regole della strada. Non bisogna mai dimenticare che “Siamo tutti pedoni”".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento