menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferretti, i sindacati non si fermano: "Incontreremo le Istituzioni"

Pugno di ferro dei sindacati contro il temporeggiare della Ferretti Yacht. Le associazioni tornano a ribadire l'urgenza di un piano aziendale chiaro e definitivo e annunciano le loro prossime mosse

Tornano a ribadire l'urgenza di un piano aziendale chiaro e definitivo le rappresentanze sindacali Fillea Cgil, FIlca Cisl e Feneal Uil sul destino della Ferretti Yacht e dei suoi lavoratori. Dopo aver divulgato, con una nota, la loro perplessità in seguito ad un confronto con la direzione aziendale Ferretti, i sindacati incalzano:" Chiederemo un incontro alle Istutuzioni locali e regionali".

L'incontro doveva informare le associazioni sulle prospettive di sviluppo dell’azienda ma sembra che nessuna decisione sia stata presa: "Nonostante la conclusione positiva del 'closing', decretata dal Tribunale lo scorso 3 luglio che ha sancito la proprietà della Ferretti - sottolineano i sindacati - le nostre perplessità e quelle dei lavoratori sono tutt'altro che archiviate. Ci saremmo aspettati delle risposte chiare in seguito ai sacrifici che i dipendenti dell'azienda hanno fatto in questi ultimi due anni e soprattutto negli ultimi mesi di cassa integrazione e invece mancano ancora un piano industriale e un amministratore delegato. I lavoratori hanno diritto di essere informati chiaramente e in modo tempestivo sul loro futuro".

Per i sindacati i conti non tornano: "Vogliamo capire cosa significa questo temporeggiare sul prendere delle decisioni definitive, perciò informeremo le Istituzioni locali e regionali sulla situazione chiedendo loro un incontro al più presto. Vogliamo un futuro solido e chiaro per questi lavoratori che con il loro sacrificio hanno salvato l'azienda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento