Piogge e "scaldata", disgelo in atto in quota. I fiumi si gonfiano velocemente

Il balzo termico ha innescato lo scioglimento della neve caduta abbondante nei giorni scorsi, anche sul crinale il manto ha resistito all'aumento delle temperature

Foto di Albano Venturini

Effetto disgelo in atto. L'azione di vasto vortice depressionario ha richiamato in quota correnti meridionali, responsabili di un rapido innalzamento delle temperature. Nella nottata tra venerdì e sabato sull'entroterra la colonnina di mercurio è balzata oltre i 10°C, con punte anche di 14.1°C, registrati a Predappio dalla rete amatoriale Asmer associata ad Emilia Romagna Meteo. Il balzo termico ha innescato lo scioglimento della neve caduta abbondante nei giorni scorsi, anche se sul crinale il manto ha resistito all'aumento delle temperature.

VIDEO - LA PASSERELLA SUL MONTONE MESSA ANCORA A DURA PROVA

Inoltre l'ultimo passaggio perturbato è stato particolarmente generoso, con piogge più insistenti sull'entroterra. L'effetto combinato ha gonfiato i fiumi: il Bidente, a Santa Sofia, ha superato la soglia arancione, raggiungendo un picco di 2.01 metri alle 7. Crescono anche Ronco e Montone: quest'ultimo ha superato la soglia gialla, superando i 4,45 metri (a mezzanotte era di 1,02 metri).

BIDENTE IN PIENA: I CITTADINI PREOCCUPATI - VIDEO

E anche la diga ha beneficiato degli effetti delle ultime perturbazioni, col volume che sale di ora in ora. Sabato mattina il dato era di oltre 16,3 milioni di metri cubi, mentre nel pomeriggio ha aggiunto un altro milione. Come annunciato anche dalla Protezione Civile con un'allerta "gialla", il forte sbalzo termico ha causato anche alcuni smottamenti in collina. Il weekend sarà grigio, con piogge in graduale attenuazione. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione per effetto della rotazione dei venti dai quadranti settentrionali. Sabato la Protezione Civile ha diramato una nuova allerta "gialla" per frane, smottamenti e piene dei fiumi.

VIDEO - IL BIDENTE FA SENTIRE LA SUA VOCE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento