rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Dovadola

Emergenza frane a Dovadola: si lotta per liberare le famiglie isolate

"Sono sempre più preoccupato per la frana di Montepaolo - ha dichiarato il sindaco Gabriele Zelli -. La Regione Emilia Romagna ci ha chiesto di preparare un Progetto Esecutivo, ma ancora rassicurazione in merito a finanziamenti non ne abbiamo avute"

Proseguono i lavori del Consorzio di Bonifica della Romagna per liberare le famiglie isolate dalla frana a Forra Rivalta Meleto Vecchio a San Ruffillo di Dovadola. Spiega il geometra Maurizio Perpignani del Consorzio di Bonifica: "Anticipiamo i lavori di manutenzione previsti per questa estate. Contiamo di creare un passaggio per far passare una macchina; purtroppo di più, in un contesto in continuo movimento come quello attuale, non si può fare, ma contiamo di liberare le famiglie entro mercoledì"

Come da ordinanza Comunale, procedono i lavori di demolizione del fabbricato a Trove: "Devo dare atto dell'alto senso civico dei proprietari del terreno che pur in condizioni climatiche difficili hanno provveduto a dare seguito alla ordinanza", ha affermato l'assessore Marco Carnaccini. "Sono sempre più preoccupato per la frana di Montepaolo - ha dichiarato il sindaco Gabriele Zelli -. La Regione Emilia Romagna ci ha chiesto di preparare un Progetto Esecutivo, ma ancora rassicurazione in merito a finanziamenti non ne abbiamo avute".

Emergenza frane a Dovadola

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza frane a Dovadola: si lotta per liberare le famiglie isolate

ForlìToday è in caricamento