menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, la terza ondata: 100 ricoverati, all'ospedale "Morgagni Pierantoni" si aggiungono 20 posti letto

A lunedì, spiega il direttore del nosocomio mercuriale Paolo Masperi, sono 100 i ricoverati nei vari reparti che hanno contratto il virus

L'impennata di nuovi contagi da Covid-19 rimodula verso l’alto la disponibilità dei posti letto all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì. A lunedì, infatti, spiega il direttore del nosocomio mercuriale Paolo Masperi, "sono 100 i ricoverati nei vari reparti che hanno contratto il virus". Non sono sufficienti i posti letto disponibili, dunque. E così la direzione sanitaria ha deciso di aggiungere altri 20 posti letto al quinto piano dell'ospedale destinati ad accogliere nuovi pazienti positivi che necessitano di un ricovero.

La terza ondata dell'epidemia implicherà una variazione delle attività sanitarie di routine: "Sicuramente ci sarà una riduzione delle attività programmate non covid - conferma Masperi -, ma le urgenze e l'assistenza a chi soffre di patologie oncologiche verranno sempre garantiti". Quanto alla situazione al pronto soccorso, nell'ultimo periodo è stato confermato un aumento dell'afflusso dei pazienti positivi al virus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento