rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Viabilità / Tredici Novembre

"Situazioni di pericolo in via Tredici Novembre: anche gli autobus a rischio"

La strada, ricorda Acri, "non è dotata di alcuno spazio dopo la striscia bianca di delimitazione e quindi qualsiasi scostamento seppur minimo destinerebbe il mezzo nel fossato citato, con immaginabili eventuali conseguenze per il guidatore del bus ed i passeggeri"

Raffaele Acri, vice coordinatore del quartiere Resistenza, torna sulla pericolosità di via Tredici Novembre, parlando di " inadeguatezza della sede stradale a consentire il doppio senso di circolazione degli autoveicoli, ma soprattutto dei mezzi pesanti, che coinvolge anche i bus di linea del servizio Start Romagna". Secondo Acri, c'è "uno spazio esiguo quando due mezzi di grosse dimensioni si incrociano, con gli pneumatici a sfiorare  il fossato che corre a margine della carreggiata".

La strada, ricorda Acri, "non è dotata di alcuno spazio dopo la striscia bianca di delimitazione e quindi qualsiasi scostamento seppur minimo destinerebbe il mezzo nel fossato citato, con immaginabili eventuali conseguenze per il guidatore del bus ed i passeggeri". Una situazione di pericolo, aggiunge, che "lascia molti dubbi e stupita perplessità sulla mancata denuncia all’esposizione della pericolosa eventualità da parte di una serie di organi che fanno capo al trasporto pubblico in questione ivi comprese le varie sigle sindacali a tutela dei lavoratori del settore e dei passeggeri delle linee interessate".

"Appare quindi viepiù urgente assumere un provvedimento su questa arteria provinciale atteso da troppo tempo, a seguito del quale comprendiamo ci saranno delle difficoltà da affrontare in termini di allungamento dei tempi di percorrenza, che saranno però sicuramente più accettabili che la condizione da roulette russa contingente", conclude.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Situazioni di pericolo in via Tredici Novembre: anche gli autobus a rischio"

ForlìToday è in caricamento