Smaltimento potature, Hera: "L'accordo precedente era trasparente e regolare"

“Il conferimento di sfalci e potature era regolato,  fino al 31 dicembre 2017 dall’accordo sottoscritto  in data 29 marzo 2010

“Il conferimento di sfalci e potature era regolato,  fino al 31 dicembre 2017 dall’accordo sottoscritto  in data 29 marzo 2010 dall’ Autorità d’Ambito di Forlì-Cesena (ora Atersir), con Confartigianato-Federimpresa di Forlì-Cesena ed Hera SpA.  Non si trattava affatto di un “accordo a tavolino fra alcuni soggetti che in parte ora non ci sono più’’, né tanto meno di un accordo non trasparente”: è quanto rileva con una nota Hera. Alea Ambiente, la società che è subentrata ad Hera per la gestione dei rifiuti ha temporaneamente sospeso il servizio di smaltimento delle potature, in attesa di siglare un altro accordo, dato che quello precedente non è stato considerato più regolare. Tuttavia Hera difende la situazione pregressa, definendola pienamente regolare e trasparente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento