rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sicurezza stradale

Smartphone, alcol e i rischi sulle strade: lezione speciale della PolStrada agli studenti del "Saffi Alberti"

Nel corso di questo anno scolastico, la Polizia Stradale di Forlì ha incontrato quasi 300 ragazzi dell’Istituto, "perché la guida sicura è un fattore culturale che richiede il contributo di ogni utente della strada"

La Polizia di Stato di Forlì è sempre presente sui banchi di scuola per parlare della sicurezza stradale con alunni e studenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia. Nei giorni scorsi il comandante della Sottosezione di Bagno di Romagna, l'ispettore Roy Pietrucci, ha incontrato le quinte classi dell’Istituto Tecnico “Saffi-Alberti” per parlare dei valori della sicurezza e dell’educazione stradale, con focus specifici sui rischi dovuti ad una guida distratta a per colpa di smartphone e altri device o all’uso di alcol e droghe prima di mettersi al volante di un’auto o in sella a monopattini, bici o scooter.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

L’Istituto “Saffi-Alberti” dedica buona parte del suo programma scolastico di educazione civica alla sicurezza stradale: infatti lo scorso ottobre questi incontri avevano riguardato le classi del secondo anno, sensibilizzate a rispetto delle regole e del prossimo. Nel corso di questo anno scolastico, la Polizia Stradale di Forlì ha incontrato quasi 300 ragazzi dell’Istituto, "perché la guida sicura è un fattore culturale che richiede il contributo di ogni utente della strada, vulnerabile e non, nella consapevolezza che tutti devono fare la loro parte per la sicurezza di tutti, non solo e semplicemente per evitare una multa".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone, alcol e i rischi sulle strade: lezione speciale della PolStrada agli studenti del "Saffi Alberti"

ForlìToday è in caricamento