Cronaca

Smog oltre i limiti e previsioni di aria cattiva nel weekend: continua lo stop ai diesel Euro 4

Stop dunque anche sabato, domenica e lunedì alla circolazione di tutti i veicoli omologati diesel Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30

Smog oltre i limiti anche a Forlì e previsioni di aria cattiva anche per i prossimi giorni. Stop dunque anche sabato, domenica e lunedì alla circolazione di tutti i veicoli omologati diesel Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30. Mercoledì le centraline dell'Arpae installate al Parco della Resistenza e in viale Roma hanno registrato un valore di pm10 di 58 e 66 microgrammi per metrocubo, mentre nel giovedì festivo per la festa patronale della Madonna del Fuoco di 51 e 55 microgrammi per metrocubo. Una crescita del particolato favorita anche da una situazione di alta pressione, che favorisce il ristagno dell'aria.

Anche tra sabato e domenica si prevede una concentrazione di inquinanti oltre la soglia dei 50 microgrammi per metrocubo. E così, sulla base del bollettino dell'Arpae comunicato venerdì, proseguiranno le misure emergenziali di primo livello. Le limitazioni sono previste nel centro abitato di Forlì dal lunedì al venerdì nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30. Quella in arrivo sarà inoltre una "domenica ecologica" con limitazioni indicate nell’ordinanza numero 22/3021. Informazioni e approfondimenti: www.comune.foril.fc.it. Oltre a quanto già previsto dall’ordinanza per il periodo dal 15 gennaio al 30 aprile, per i due giorni consecutivi l'emissione del bollettino scatteranno ulteriori misure emergenziali fra le quali l'ampliamento delle limitazioni alla circolazione dalle 8.30 alle 18.30 a tutti i veicoli omologati diesel Euro 4 (conformi direttiva 98/69/CE Riga B2 o successive).

E' previsto quindi il divieto di utilizzo di stufe a biomassa (legna, pellet, cippato, altro) con prestazioni emissive inferiori alla classe 4 stelle, in presenza di impianti alternativi; l'abbassamento del riscaldamento fino ad un massimo di 19°C negli edifici adibiti a residenza e assimilabili, a uffici e assimilabili, ad attività commerciali  e assimilabili, ad attività sportive e 17°C nei luoghi che ospitano attività produttive e artigianali e assimilabili. Sono esclusi dalle limitazioni ospedali, cliniche e casa di cura ed assimilabili, edifici adibiti ad attività scolastiche a tutti i livelli ed assimilabili; e il divieto di sosta con motore acceso per tutti i veicoli.

Infine è disposto il potenziamento dei controlli sulla circolazione dei veicoli nei centri urbani; e il divieto di spandimento dei liquami zootecnici e, in presenza di divieto regionale, divieto di rilasciare le relative deroghe. Sono escluse dal divieto le tecniche di spandimento con interramento immediato dei liquami e con iniezione diretta al suolo, fatte salve le deroghe per sopraggiunto limite di stoccaggio, verificato dall’autorità competente al controllo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog oltre i limiti e previsioni di aria cattiva nel weekend: continua lo stop ai diesel Euro 4

ForlìToday è in caricamento