rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Civitella di Romagna

Forestale e Soccorso Alpino: simulazioni di salvataggio a Civitella

L’esercitazione tra il personale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e Corpo Forestale, si è svolta in piena e perfetta sinergia, ad ulteriore conferma dell'ottima collaborazione già in essere da tempo

Assicurare ai frequentatori della montagna, e zone impervie più in generale, standard di sicurezza sempre maggiori e fornire soccorso nel minore tempo possibile: queste le prerogative dell'esercitazione che si è tenuta venerdì, nel comune di Civitella di Romagna, che ha visto la partecipazione congiunta dei Volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e gli agenti del Corpo Forestale dello Stato.

L’evento addestrativo, incentrato nella simulazione di operazioni di ricerca e recupero di infortunati o dispersi in ambiente impervio, ha visto la partecipazione di 12 tecnici, provenienti dalla Stazioni di “Monte Falco” del Soccorso Alpino Emilia-Romagna, coordinati dagli Istruttori regionali del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico ed il personale locale della Forestale.

A supporto nelle operazioni, è stato utilizzato un elicottero AB 412 in dotazione al Reparto Volo Forestale, con 4 componenti dell’equipaggio, distaccato, per la stagione estiva, all’aeroporto militare di Rimini-Miramare. Le attività della giornata hanno visto tutto il personale diviso in squadre, impegnati nella simulazione di operazioni di imbarco e sbarco dall’elicottero, sia con pattini a terra, che in hovering, in zone impervie. Sia i tecnici del Soccorso Alpino che il personale della Forestale, hanno svolto tali operazioni con gran professionalità, operando in maniera egregia.

L’esercitazione tra il personale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e Corpo Forestale, si è svolta in piena e perfetta sinergia, ad ulteriore conferma dell'ottima collaborazione già in essere da tempo, sancita ufficialmente attraverso “l’Accordo Quadro di cooperazione” sottoscritto tra i due enti nel 2012, il quale ha lo scopo di tenere alto il livello di collaborazione tra le due realtà, al fine di ridurre il numero di incidenti ed offrendo un servizio tempestivo e qualificato per coloro che si muovono in ambiente montano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forestale e Soccorso Alpino: simulazioni di salvataggio a Civitella

ForlìToday è in caricamento