Trova dei soldi sul marciapiede e li consegna alla Polizia Municipale: il gesto è di un 13enne

La Polizia Municipale esterna ai genitori del ragazzo "il compiacimento per un tale gesto che, compiuto da un adolescente di 13 anni, evidenzia l’integrità morale"

Qualche giorno fa un ragazzo tredicenne di nazionalità macedone ha provveduto a consegnare ad un agente della Polizia Municipale una somma di 170 euro in contanti rinvenuti poco prima su un marciapiede in compagnia di amici al rientro da scuola. La Polizia Municipale esterna ai genitori del ragazzo "il compiacimento per un tale gesto che, compiuto da un adolescente di 13 anni, evidenzia l’integrità morale e l’educazione che i genitori gli hanno sicuramente trasmesso nella sua crescita".

"Si auspica - concludono dal Corpo - che il gesto possa essere da esempio per altri giovani, e non solo giovani, che troppo spesso dimenticano le più elementari regole di educazione civica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento