rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

"Solo tre ore di riscaldamento acceso nelle scuole, è sufficiente?": le rassicurazioni in Consiglio comunale

Nella risposta l'assessore al Bilancio Vittorio Cicognani ha ricordato che la “legge impone la riduzione del 10% dei consumi”

Il riscaldamento nelle scuole elementari e medie viene acceso per tre ore, dalle 8 alle 11, per effetto delle indicazioni nazionali di contenimento dei costi energetici. Un dato che fa chiedere a Massimo Marchi, consigliere di Italia Viva, se sia sufficiente per tenere al caldo migliaia di studenti forlivesi. E' quanto viene proposto in consiglio comunale di lunedì pomeriggio, attraverso un question time.

Nella risposta l'assessore al Bilancio Vittorio Cicognani ha ricordato che la “legge impone la riduzione del 10% dei consumi”. Tuttavia “il piano è mobile, da realizzare in base all'andamento climatico e non vale per asili e nidi d'infanzia, che sono esclusi dal provvedimento. Siamo pronti a qualsiasi tipo di modifica quando le temperature ce lo imporranno”. Per l'assessore, però, “al momento non ci risultano lamentale significative”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Solo tre ore di riscaldamento acceso nelle scuole, è sufficiente?": le rassicurazioni in Consiglio comunale

ForlìToday è in caricamento