Sorpassi spericolati a tutto gas: truffatore catturato dopo rocambolesco inseguimento

L'episodio si è consumato nella tarda mattina di martedì tra il ravennate, il forlivese e il cesenate

Ha imboccato il casello autostradale di Forlì, schiacciando il piede sull'acceleratore per seminare i Carabinieri che gli stavano alle calcagna. Sorpassi a destra e sinistra. Zigzag a folle velocità, incurante della situazione di pericolo. Una lunga fuga, durata circa 30 chilometri, poi la resa. Il protagonista in negativo del rocambolesco inseguimento è un napoletano di 43 anni, noto alle forze dell'ordine come truffatore seriale, arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti

L'episodio si è consumato nella tarda mattina di martedì tra il ravennate, il forlivese e il cesenate. Erano circa le 12,30 quando i Carabinieri della stazione di Filetto (nel comune di Ravenna), impegnati sulla Ravegnana in un posto di controllo, hanno intercettato una "Lancia Y" grigia. Il conducente, anzichè fermarsi all'alt, ha spinto il piede sull'acceleratore. Il fuggitivo è arrivato così a Forlì, imboccando l'A14 in direzione sud a folle velocità. Dopo una trentina di chilometri, il balordo, dopo avere vanamente tentato di seminare le pattuglie giunte di rinforzo, zigzagando tra le corsie e superando a destra e sinistra le altre auto, si è fermato all’altezza del cavalcavia numero 82, tra i caselli di Cesena Nord e Cesena.

La resa

L'uomo ha ammesso di avere appena rifilato il classico “pacco” ad un malcapitato incontrato nel parcheggio di un supermercato, e, alla vista dei Carabinieri, aveva deciso di fuggire. Trascorsi un paio di giorni in camera di sicurezza, il campano è comparso davanti al giudice di Forlì, che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora a Napoli, in attesa del processo fissato per fine novembre. Chi ritenesse di essere stato truffato dal balordo può presentarsi alla stazione Carabinieri di Filetto, oppure contattarli al numero 0544568606.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento