rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Scuola

Sostenibilità, narrazione e creatività: tornano nelle scuole i laboratori di Fantariciclando

"Raccontare un territorio non vuol dire solo descriverlo, ma anche interpretarlo", spiega il presidente di Fantariciclando Aps, Flavio Milandri

"Riflettere sul cambiamento di stili di vita a piccoli passi, in modo gentile". Con la primaria Diego Fabbri, hanno ripreso il via i laboratori Fantariciclando, dedicati alla sostenibilità, alla narrazione applicata, alla creatività, nell’offerta formativa per le scuole (2022-23) del Mause - Multicentro Area Urbana per la Sostenibilità e l’Educazione Ambientale di Forlì. "I percorsi di educazione ambientale dotati di ipercontenuti (narrativa) hanno l'obiettivo di sensibilizzare i ragazzi al rispetto del mondo che ci circonda interiorizzando comportamenti quotidiani corretti", spiega il presidente di Fantariciclando Aps, Flavio Milandri.

Lo storytelling applicato è al centro dei nostri progetti educativi: fiabe, racconti e leggende favoriscono empatia e immedesimazione, rafforzando identità e confronto con l’altro. Così a gennaio gli atelier Fantariciclando, a volte insieme a prestigiosi partner come il Centro Italiano Storytelling o Spazi Indecisi, sono di nuovo nelle scuole forlivesi, Diego Fabbri, Gianni Rodari (24 gennaio), Don Benzi (30 gennaio), De Amicis (31 gennaio), con “FalconGame da Caterina a oggi”, “Parco in scatola”, “Liberi tutti?”, “Leonida, paesaggi di carta”.

Edificare ambienti narrativi

Dettaglia Milandri: "Un nostro atelier tipo propone attività per rendere protagonisti i ragazzi con un percorso di cooperative learning che, ispirato dall’approccio Inquiry Based Science Education, punta a sostenere l’abitare contemporaneo, le competenze trasversali, l’orientamento scolastico e l’educazione civica. Il contesto di riflessione parte dall’Agenda Onu 2030, transitando attraverso qualche storia, si arriva alla manualità sperimentando intelligenze plurime. Ci occupiamo di Città visibili a partire da quelle Invisibili, omaggio a Italo Calvino (2023 centenario della nascita). Raccontare un territorio non vuol dire solo descriverlo, ma anche interpretarlo. È per questo che una narrativa sulla sostenibilità può costituire un potente strumento di significazione dei luoghi al cui centro con noi di Fantariciclando, stanno la comunità educante e la scuola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostenibilità, narrazione e creatività: tornano nelle scuole i laboratori di Fantariciclando

ForlìToday è in caricamento