Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Sottratto al malaffare e consegnato ai carabinieri: rinasce un parcheggio sotterraneo in centro

Sopra un complesso di 60 appartamenti di edilizia residenziale pubblica tra i più problematici della città. Sotto il nuovo parcheggio auto concesso ai carabinieri

Sopra un complesso di 60 appartamenti di edilizia residenziale pubblica tra i più problematici della città. Sotto il nuovo parcheggio auto concesso dal Comune in comodato d'uso gratuito all'Arma dei Carabinieri per sei anni. Che oltre a soddisfare una esigenza importante del corpo, farà da misura di deterrenza contro degrado e microcriminalità nello stabile. Comune di Forlì, Carabinieri e Acer firmano dunque un accordo per la concessione in utilizzo a favore dell'Arma del parcheggio del complesso Acer in via Marsala, nell'ambito delle azioni del progetto "Case sicure". Il parcheggio sotterraneo si trova proprio di fronte all'uscita carrabile posteriore del comando dei carabinieri di corso Mazzini, per cui sarà di facile utilizzo per l'Arma.

VIDEO - Consegnato il parcheggio ai carabinieri

Si tratta di 42 posti auto sotterranei su un'area di circa 1.000 metri quadrati, con tutti gli standard di sicurezza, tra videosorveglianza dei due ingressi pedonali e di quello per le auto. Il sindaco Gian Luca Zattini ha consegnato le chiavi venerdì mattina al comandante provinciale Fabio Coppolino, dopo i lavori a tempo di record per una spesa di 125.000 euro. Si tratta di "un momento di recupero e rinascita per la zona", sottolinea il primo cittadino. Il parcheggio sotterraneo era diventato "una centrale di malaffare", tra spaccio, gente che veniva a drogarsi e auto abbandonate. Da circa due anni era chiuso, poi l'idea e il relativo intervento in sei mesi. Con un "beneficio" per Arma, che ha un'area parcheggio a 100 metri dalla caserma. Insomma "un'operazione benemerita" che farà da "pilota ad altre azioni per avvicinare le Forze dell'ordine alle zone difficili", conclude Zattini. Questa donazione è "un grande polmone che ci permette di respirare", esprime la sua soddisfazione il comandante provinciale, sottolineando che la Caserma si trova in un edificio antico e i parcheggi sono "risicati".

I tempi rapidi dell'operazione, aggiunge, sono stati "cruciali e da lunedì il posteggio sarà operativo. Mano a mano verranno anche restituiti alcuni posti auto riservati nelle vie del centro, ora con le strisce gialle e riservate appunto ai carabinieri. Qualche mese fa, ricostruisce il vicesindaco Daniele Mezzacapo, "abbiamo fatto un sopralluogo", il parcheggio era chiuso e degradato, tra "relitti di automezzi" e "storie di spaccio", sotto un complesso di case popolari "noto per alcune vicissitudini". Ora è "completamente rifatto, sicuro e moderno". Si va a "incidere- tira le somme l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari- sul benessere sociale e sul rispetto delle regole, sulla legalità e sulla libertà di vivere gli spazi", grazie a un "lavoro corale" (fonte Agenzia Dire).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottratto al malaffare e consegnato ai carabinieri: rinasce un parcheggio sotterraneo in centro

ForlìToday è in caricamento