rotate-mobile
Cronaca

Spacciatore caduto con la moto dopo esser fuggito all'alt della Polizia: aveva assunto droghe

L'uomo era stato denunciato la scorsa settimana dagli agenti della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì

Nuovi guai per il tunisino di 43 anni, fermato e denunciato  dopo un inseguimento la scorsa settimana dagli agenti della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì con le accuse di resistenza e detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. L'extracomunitario, fermato nei pressi di Porta Schiavonia in seguito ad una caduta dalla moto dopo esser fuggito all'alt del personale in divisa è risultato infatti positivo all'uso di droghe. 

La violazione penale della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è stata contestata all’esito dell’accertamento diagnostico effettuato al Morgagni-Pierantoni, dove l’individuo era trasportato per le cure mediche in conseguenza del sinistro. Dal referto è risultato che al momento dell’incidente aveva assunto diverse tipologie di droghe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore caduto con la moto dopo esser fuggito all'alt della Polizia: aveva assunto droghe

ForlìToday è in caricamento