menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso il pusher della Cava: spacciava caramelle di cocaina

L'operazione è stata condotta dai militari del Reparto Operativo del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Forlì-Cesena, diretti dal capitano Giuseppe De Gori

Il continuo via vai di giovani da un’abitazione in zona Cava ha portato i Carabinieri all’arresto di un giovane pusher. Le manette sono scattate per M.S., un operaio di 25 anni, ora agli arresti domiciliari in attesa del processo. L’operazione, condotta dai militari del Reparto Operativo del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Forlì-Cesena, diretti dal capitano Giuseppe De Gori, ha portato tra l’altro al sequestro di 300 grammi di marijuana a 25 grammi di cocaina.

Lunedì sera i militari hanno pedinato due “clienti” del 25enne, arrivando così a quella che era un’autentica centrale dello spaccio. La droga è stata rinvenuta in un cavità ricavata all’interno di un armadio: la marijuana era già suddivisa e pronta per esser così spacciata, così come la cocaina contenuta in 39 “caramelle” dal peso ciascuna oscillante tra i 0,3 ed i 0,8 grammi. Rinvenuto anche un bilancino di precisione ed un pacchetto di sigarette con mille euro, anche in pezzi da 50 e 100 euro.

La cospicua somma ha supporre che il negozio a domicilio del pusher fosse aperto da tempo. Le verifiche hanno permesso di appurare che la droga era di ottima qualità. Ora non resta che chiarire il canale di approvvigionamento del giovane. Il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo la misura degli arresti domiciliari in attesa del processo. L’attività stata coordinata dal pubblico ministero Antonio Bartolozzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento