menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trafficavano marijuana nel cuore del centro storico: 'beccati' con quasi un chilo di droga

Nella rete degli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Forlì sono finiti due ghanesi, entrambi incensurati, rispettivamente di 36 e 32 anni

Sono considerati dagli inquirenti i rifornitori dei piccoli pusher del centro storico. Arrivavano ai piedi di San Mercuriale a bordo di una "Peugeot 206" nera. Martedì, nel cuore della mattinata, sono stati bloccati ed assicurati alla giustizia. Nella rete degli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Forlì sono finiti due ghanesi, entrambi incensurati, rispettivamente di 36 e 32 anni. Il primo è un operaio, mentre il secondo ha un permesso di soggiorno per motivi umanitari.

L'attività è nata dopo una serie di segnalazioni che indicavano dei movimenti sospetti da parte di alcuni individui di colore a bordo di una "Peugeot 206" scura. La vettura è stata intercettata martedì nei pressi di via Giorgio Regnoli, seguita e pedinata fino in via Primo Maggio. Alla vista dei poliziotti i due hanno assunto un atteggiamento particolarmente nervoso, cercando di eludere il controllo.

La perquisizione ha permesso di trovare sotto ad un sedile dell'auto un sacchetto: all'interno vi erano tredici sacchetti di cellophane, "a mo' di palla da baseball", contenenti complessivamente 880 grammi di marijuana. In possesso della coppia anche 760 euro e quattro cellulari a testa, con differenti schede telefoniche.

Per i due ghanesi sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trovano detenuti alla Rocca di Forlì a disposizione del pubblico ministero Marilù Gattelli. Gli investigatori non escludono che i due avessero avuto in passato dei contatti con un connazionale arrestato il 13 maggio scorso a Cesena dagli agenti del locale Commissariato di Polizia. Nella circostanza l'individuo, 29 anni, venne trovato un chilo presso di "maria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento