Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Cocaina, hashish e oltre 3mila euro in tasca: spacciatore arrestato dai Carabinieri

Un 23enne è stato arrestato nel tardo pomeriggio di domenica dai Carabinieri della Sezione Operativa e Radiomobile di Forlì al termine di un servizio antidroga

E' stato sorpreso con diversi dosi di cocaina ed hashish pronti per esser spacciate, oltre alla somma di 3.500 euro. Un 23enne di nazionalità marocchina, irregolare in Italia e senza fissa dimora, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di domenica dai Carabinieri della Sezione Operativa e Radiomobile di Forlì al termine di un servizio antidroga. Tutto ha avuto inizio quando gli uomini dell'Arma hanno sorpreso un'auto fermarsi nei pressi del piazzale del distributore di benzina, dalla quale è sceso un soggetto già noto alle forze dell'ordine per precedenti di spaccio.

L'uomo si è avvicinato ad una coppia di giovani, cominciando a discutere animatamente. Gli uomini dell'Arma hanno seguito a distanza la scena, per poi bloccare l’auto ripartita poco prima e controllare gli occupanti. Durante il controllo è emerso che il trasportato era una persona nota in quanto già arrestata in precedenza sempre per detenzione e spaccio di stupefacenti. Dalla perquisizione sono spuntate 18 dosi di cocaina e 2 dosi di hashish oltre alla somma di 3500 euro.

L'uomo era ospitato da un suo connazionale a Dovadola: nel corso della perquisizione domiciliare non è stato rinvenuto nulla se non gli effetti personali dell’arrestato. Lunedì il 23enne è comparso in tribunale per il processo per direttissima: il giudice Elisabetta Giorgi (pubblico ministero Laura Brunelli) l'ha condannato ad un anno e tre mesi (pena sospesa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, hashish e oltre 3mila euro in tasca: spacciatore arrestato dai Carabinieri

ForlìToday è in caricamento