Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

E' agli arresti domiciliari e spaccia nell'atrio del condominio: preso

Un senegalese ventiquattrenne è stato arrestato martedì sera da Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì

Spacciava nell'atrio condominiale, evadendo dagli arresti domiciliari. Un senegalese ventiquattrenne è stato arrestato martedì sera da Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì. L'individuo è stato sorpreso mentre incontrava una ragazza, consegnandole un involucro nero in cambio di una somma di denaro. A quel punto gli uomini dell'Arma hanno bloccato la giovane, trovandola con 12 grammi di marijuana.

La perquisizione domiciliare nell'abitazione dell'extracomunitario ha permesso di rinvenire altri due involucri di "maria", per un totale di 16 grammi, che si trovavano nascosti dietro la specchiera del bagno, e 90 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Mercoledì mattina è comparso davanti al giudice con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione dagli arresti domiciliari. L'arresto è stato convalidato, col giudice che ha ripristinato la misura dei domiciliari. La "cliente" è stata segnalata come assuntrice di droghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' agli arresti domiciliari e spaccia nell'atrio del condominio: preso

ForlìToday è in caricamento