Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Specialisti dei furti con la tecnica dell'abbraccio nella rete della Squadra Mobile

La coppia è stata identificata nei pressi di un hotel di Anzola Emilia mentre si trovava a bordo di un'auto

Specialisti dei furti di preziosi attraverso la tecnica dell'abbraccio. Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì-Cesena, affiancati dai colleghi di Bologna, hanno assicurato alla giustizia una romena di 20 anni ed uno spagnolo di 22, entrambi colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata il 10 luglio dello scorso anno dal giudice per le indagini preliminari di Modena per reati commessi nel modenese, oltre che noti per urti di orologi di pregiato valore con la tecnica “dell’abbraccio”. La coppia è stata identificata nei pressi di un hotel di Anzola Emilia mentre si trovava a bordo di un'auto.

L’auto risultava già segnalata come mezzo sospetto, poiché presumibilmente utilizzata da autori di furti di orologi preziosi mediante l’utilizzo della tecnica “dell’abbraccio”. Durante le operazioni la donna ha tentato di evitare il carcere, riferendo di essere incinta, stato poi escluso dagli accertamenti clinici immediatamente compiuti. Nell’occasione i poliziotti hanno appurato che i due soggetti avevano preso alloggio già dalla serata precedente nell’albergo.

Questo ha consentito di denunciare per false attestazioni il titolare della struttura ricettiva, che aveva invece dichiarato che i due soggetti erano appena arrivati sul posto. È stata, inoltre, sequestrata l’auto su cui i due arrestati viaggiavano, che è risultata fittiziamente intestata ad un prestanome titolare di oltre 200 autovetture e utilizzata per compiere un tentativo di furto sempre con le stesse modalità in provincia di Forlì-Cesena nei giorni immediatamente precedenti.  I due soggetti, all’esito delle operazioni, sono stati tradotti al locale carcere “Rocco d’Amato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specialisti dei furti con la tecnica dell'abbraccio nella rete della Squadra Mobile

ForlìToday è in caricamento