menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che non va, in centro, nel salotto della città... non può mancare il divano!

Viene dal lettore Francesco Betti l'ennesima segnalazione, e spiace che riguardi proprio il centro storico, vale a dire il salotto della città. E come ogni salotto che si rispetti, non può mancare il divano. Per inviare la tua segnalazione: redazione@romagnaoggi.it

Nuova serie di segnalazioni per l'iniziativa “La città che non va”, la raccolta di segnalazioni dei cittadini sulle situazioni di disagio. Anche in questo caso, come nell'ultima serie di segnalazioni, sono i rifiuti ingombranti al centro delle proteste. Questo si sta rivelando un vero problema, molto sentito dai cittadini di Forlì. La raccolta avviene anche tempestivamente, evitando la formazione di situazioni di degrado, ma l'educazione latita. Per inviare la tua segnalazione (non anonima e munita di materiale fotografico), puoi mandare una e-mail: redazione@romagnaoggi.it . Le segnalazioni vengono periodicamente girate al Comune, per la risposta.

RIFIUTI ABBANDONATI IN CENTRO.

Viene dal lettore Francesco Betti l'ennesima segnalazione, e spiace che riguardi proprio il centro storico, vale a dire il salotto della città. E come ogni salotto che si rispetti, non può mancare il divano. Soltanto che è abbandonato vicino al cassonetto. Dice la segnalazione: “Segnalo la presenza, nella sera del 10 giugno, dei rifiuti presenti nella foto: frigo, divano, sedie. Ci troviamo all'incrocio fra via Cignani e via Lazzaretto, di fronte al Tribunale”.

RIFIUTI IN VIA BENINI

Dalla segnalazione di Nicola Tassinari, invece, emerge che “in via Benini nella zona artigianale di Vecchiazzano i residenti si trovano di fronte quasi ogni giorno a questa situazione: rifiuti ed eternit, mentre vicino ci sono anche degli orti coltivati. Si, è vero, ci sono delle sanzioni amministrative per chi abbandona rifiuti, vorrei sapere quante sanzioni sono state fatte?! in periodo di crisi sarebbe il modo giusto per fare cassa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento