Si trasforma in uno stalker dopo la fine della relazione e finisce in manette

L'arresto è avvenuto in flagranza di reato intorno alla mezzanotte della nottata tra martedì e mercoledì

Una storia di alti e bassi che ha avuto il suo epilogo lo scorso settembre. Ma lui, un 58enne bertinorese, non si è rassegnato alla fine. Ha cercato di dare nuova linfa al rapporto, ma la sua morbosità si è trasformata in stalking: niente minacce o aggressioni, ma pedinamenti e continui sms, che hanno innescato uno stato d'ansia nella sua ex. Quest'ultima, residente nella vallata del Bidente, si è così rivolta ai Carabinieri della Compagnia di Meldola per sporgere denuncia. E dopo l'ennesimo pedinamento per l'uomo sono scattate le manette. 

L'arresto è avvenuto in flagranza di reato intorno alla mezzanotte della nottata tra martedì e mercoledì, dopo che era stato notato aggirarsi nel cortile condominiale dove abita la donna. Tra i due il rapporto non è stato mai tutto rose e fiori. Il 58enne, divorziato da diversi anni, era stato colpito da un ammonimento firmato nel 2011 dal Questore per aver tampinato la compagna dopo che si erano lasciati. L'amore 'pazzerello' è proseguito fino all'inizio dello scorso autunno, quando la storia si è definitivamente conclusa. L'uomo ha cercato di riallacciare i rapporti, inviando continui sms nella speranza di un riavvicinamento. Ma l'ex non era della stessa opinione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non dandosi per vinto, il 58enne si è presentato più volte nel posto di lavoro della donna. Quest'ultima, impaurita dai comportamenti del bertinorese, ha sporto denuncia ai Carabinieri. Negli ultimi giorni è stato notato due volte nel cortile di casa della signora: venerdì scorso dal figlio e martedì sera da un amico della vittima. A quel punto è stato dato l'allarme al 112: gli uomini dell'Arma sono giunti sul posto, intercettando lo stalker ed arrestandolo in flagrante. Ora si trova in carcere a Forlì (pubblico ministero Sara Posa) in attesa dell'udienza di convalida in programma giovedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento