Domenica, 21 Luglio 2024
Mobilità

Mobilità, ecco gli stalli rosa riservati alle donne incinte e ai neo genitori: quattro in pieno centro

L’amministratore unico di Fmi Bongiorno: “Abbiamo portato avanti la proposta con convinzione condividendola con l’Amministrazione. Ci riempie di gioia vederla realizzata, grazie all’approvazione da parte della Giunta Zattini”

Il simbolo della donna in dolce attesa affiancato a quello del passeggino. A Forlì sono realtà gli "stalli rosa" riservati a donne incinte dal settimo mese di gravidanza e ai genitori con neonati fino ai due anni di età. La realizzazione è stata possibile grazie all’approvazione unanime il 22 febbraio scorso da parte della Giunta del sindaco Gian Luca Zattini. Per arrivare a concretizzare il provvedimento ha operato Forlì Mobilità Integrata, la società multiservizi pubblica per Forlì e il territorio. "Abbiamo portato avanti la proposta - afferma Vincenzo Bongiorno, amministratore unico di Fmi – con convinzione, condividendola nel dicembre dello scorso anno con l’Amministrazione. Ci riempie di gioia, a distanza di pochi mesi, vederla realizzata. È un ulteriore passo in avanti per incrementare la mobilità a misura di famiglia con figli". Gli stalli rosa potranno essere occupati dai possessori del pass già previsto per la gratuità in tutti i parcheggi dell’area urbana, riservato sempre a donne incinte dal settimo mese e ai genitori con bambini neonati. Il permesso, che va esposto, è rilasciato da Fmi, e per informazioni si può scrivere a info@fmi.fc.it o telefonare allo 0543.1718100.

Sono tredici gli stalli rosa realizzati, di cui quattro in centro storico lungo i corsi principali: corso della Repubblica, corso Diaz, corso Garibaldi e corso Mazzini. A questi se ne aggiungono altri nove nei seguenti luoghi: Parco Urbano, Centro per le Famiglie, Ospedale, Parco Paul Harris, Parco Buscherini, Parco di via Dragoni, Parcheggio dell’Argine. “Come amministratore unico di Fmi - ricorda Bongiorno - sono stato nominato il 29 novembre scorso e agli stalli rosa ci ho creduto da subito, spendendomi con determinazione con i nostri tecnici per realizzarli. Come sempre, è stato importante il confronto e la collaborazione con l’assessore alla Mobilità, Giuseppe Petetta. Grazie davvero per l’ottimo lavoro svolto ai tecnici e al personale di Fmi, in questo caso in particolare a quelli dell’Area Mobilità, che hanno operato di concerto con gli uffici preposti del Comune. Come FMI terremo monitorato l’utilizzo degli stalli rosa, anche per capire come renderli sempre più utili, e continueremo a collaborare con l’assessora al Welfare, Barbara Rossi, per informare le famiglie di questa ulteriore possibilità a loro dedicata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità, ecco gli stalli rosa riservati alle donne incinte e ai neo genitori: quattro in pieno centro
ForlìToday è in caricamento